digiscoping economico for dummies

Argomenti e tecniche inerenti al mondo dello sniper!

digiscoping economico for dummies

Messaggioda Flaka77 » lun dic 30, 2013 7:07 pm

Eccomi a recensire uno spotting scope di fascia bassa abbinato ad un adattatore home made e una digitale compatta economica per praticare il digiscoping a livello entry level
Lo spotting scope in questione è un Auriol 20-60x60 (30€ al Lidl, e non è una battuta),a seguire i dati tecnici:
campo visivo 29m di larghezza a 1000m in 20x
materiale vetri BK7
peso con stativo 1220g
dimensioni senza stativo 35x15x9.5
Carrellata di foto del prodotto:
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Tutto sommato per quello che costa, e per quello che può servire alle nostre esigenze, a meno di non avere un budget(non è il mio caso) più alto, il prodotto è ben fatto, aggiungo che, in futuro sicuramente prenderò qualcosa di livello superiore, ma questo rimarrà in casa e verrà utilizzato per un digiscoping al di fuori dell'ambito soft air in quanto non avendo reticolo risulta ottimo x animalwatching, l'unica vera nota dolente è lo stativo che fa davvero pena, mi sto adoperando per cambiarlo.
Ora passiamo alla realizzazione dell'adattatore.
Sempre in nome del risparmio, ho realizzato il tutto partendo da una riduzione idraulica in gomma che passa da 40mm a 20mm, un coperchio posteriore per ottica, attak gel e nastro adesivo.
La riduzione dal lato di 40mm, a seguire di fianco e dal lato con foro 20mm
Immagine
Immagine
Immagine
Ora, prendete la vostra riduzione, e con delle forbici a punte curve,tagliate a misura della ghiera da cui esce l'obbietivo della vostra compatta,se la vostra compatta non ha la ghiera dovrete trovare il modo di fissare la riduzione, l'importante è che oltre al taglio per la ghiera, allarghiate la riduzione in modo che al suo interno l'obbiettivo possa scorrere senza problemi e senza attriti che lo frenino.
Immagine
Prendete il vostro tappo posteriore per ottica, gli togliete il coperchio a scatto in quanto non servirà.
Immagine
Immagine
Incollate i due pezzi tra di loro e li assicurate ulteriormente con del nastro adesivo.
a seguire foto della compattina economica (si trovano prodotti migliori a 60€) che già avevo in casa e che da anni uso sui campi.
In questa foto si vede la ghiera o protuberanza da cui esce l'obbiettivo
Immagine
Immagine
Qui vediamo l'adattatore finito e incastrato sulla ghiera sopra citata
Immagine
Ora invece,vediamo la compatta con l'obbiettivo allungato e il gioco che ho lasciato intorno ad esso
Immagine
Il tutto applicato allo spotting scope, tutto si "monta" a incastro, il tappo per ottiche solitamente ha una misura fissa da 40mm, misura che solitamente troviamo anche sulla stramaggioranza degli oculari per spotting scope
Immagine
Immagine
Ma adesso veniamo alla prova pratica, e qui ci vogliono le dovute premesse:
il piano d'appoggio su cui ho lavorato non era il massimo della stabilità, lo stativo fa davvero schifo, perde troppo facilmente la posizione, anche se solo per decimi di millimetro, ma a 60 ingrandimenti è fastidioso, la compatta è obsoleta e non lascia troppo spazio ai settaggi, sempre lei, ha un pulsante davvero "duro" da azionare.
Questo è il mio obbietivo,il campanile al centro della foto, la foto è stata fatta con reflex e 18-55 con zoom al minimo, da google earth la distanza è 433 mt, non ho calcolato col mil dot in quanto NON ho dimensioni note, provvederò a rimisurare con telemetro appena ne avrò uno sotto mano
Immagine
Immagine
ingrandimento 20x, funzione macro, poco zoom e autoscatto
Immagine
ingrandimento 60x, funzione macro, niente zoom e autoscatto
Immagine
ingrandimento 60x, funzione macro, zoom meccanico al limite e autoscatto, e qui vediamo subito che le vibrazioni dovute all'assenza di un remoto, o almeno di un pulsante più sensibile creano "rumore" alla foto, il tutto è accentuato dallo zoom della compatta, purtroppo il suo autoscatto mette a fuoco durante la pressione e non dopo il conteggio(come tutte praticamente), spero di poter migliorare i risultati cambiando stativo e piano d'appoggio
Immagine
Ovviamente, avendo usato un tappo per ottica, il tutto è applicabile anche al bolt action
Immagine
Immagine
Giusto per puntualizzare, provate a scattare sia in macro(fiore) che in infinito(montagna), non tutte le compatte sono uguali.
In conclusione, con meno di 100€ si può provare ad entrare nel mondo del digiscoping, ovviamente si parla di entry level senza troppe pretese.
Spero di aver fatto cosa gradita con questa mini recensione/tutorial, buona osservazione a tutti
tango1 da tango.....tango1 da tango.....un tango down......-cit-......
Avatar utente
Flaka77
va che sgrani!! vai piano!
va che sgrani!! vai piano!
 
Messaggi: 4219
Iscritto il: lun gen 09, 2006 11:55 pm
Località: Canegrate(MI)

Re: digiscoping economico for dummies

Messaggioda LUKINO » lun dic 30, 2013 7:16 pm

bel lavoro socio!
il gioco è bello quando dura tanto!
Avatar utente
LUKINO
grilletto incastrato
grilletto incastrato
 
Messaggi: 1435
Iscritto il: dom gen 08, 2006 3:18 pm

Re: digiscoping economico for dummies

Messaggioda jtore » lun dic 30, 2013 7:55 pm

Bella Flaka.
Ph 1. Intel
Ph 2. Takedown
Ph 3. Getaway
::terrone
Avatar utente
jtore
Amministratore forum
Amministratore forum
 
Messaggi: 1776
Iscritto il: mar ott 05, 2010 8:12 pm
Località: Guallerate TX

Re: digiscoping economico for dummies

Messaggioda McMirko » lun dic 30, 2013 7:57 pm

Bravo Flaka!
quando un guerriero combatte non solo per se stesso ma per i propri fratelli ,quando il suo obbiettivo, la meta a lungo agognata, non e' nè la gloria nè salvarsi la vita, ma consumarla per loro, per i propri compagni, non abbandonarli ne rivelarsi indegni di questo, allora veramente trascende se stesso e le sue azioni rasentano il sublime!
Avatar utente
McMirko
Boss
Boss
 
Messaggi: 8572
Iscritto il: sab gen 07, 2006 1:53 am

Re: digiscoping economico for dummies

Messaggioda Teflon » lun dic 30, 2013 9:59 pm

Ottimo , poca spesa tanta resa.....bravissimo!
Sniper Fidelis -
In te misericordia, in te pietate,
in te magnificenza, in te s'aduna
quantunque in creatura è di bontate
Avatar utente
Teflon
radioattivo
radioattivo
 
Messaggi: 6162
Iscritto il: ven gen 19, 2007 9:10 pm
Località: Lombardia

Re: digiscoping economico for dummies

Messaggioda Viper » lun dic 30, 2013 10:05 pm

Bravo Flaka !
Viper
 

digiscoping economico for dummies

Messaggioda Flaka77 » lun dic 30, 2013 11:33 pm

Grazie ragazzi,più che altro,x gli interessati,mi premeva farvi vedere cime realizzare un adattatore..


Flaka-mobile
tango1 da tango.....tango1 da tango.....un tango down......-cit-......
Avatar utente
Flaka77
va che sgrani!! vai piano!
va che sgrani!! vai piano!
 
Messaggi: 4219
Iscritto il: lun gen 09, 2006 11:55 pm
Località: Canegrate(MI)

Re: digiscoping economico for dummies

Messaggioda -simone- » mer gen 01, 2014 9:44 pm

azz...bravo flaka!!!
"TANTA ROBA.....!!!!"
Avatar utente
-simone-
divora pallini
divora pallini
 
Messaggi: 723
Iscritto il: lun gen 16, 2006 6:14 pm
Località: Busto Arsizio

Re: digiscoping economico for dummies

Messaggioda nebbia61 » sab gen 03, 2015 8:28 pm

Scopro sempre di più tra i fratelli del Clan peculiarità e capacità a dir poco eccezionali....... Sono senza parole. BRAVO
nebbia61
 


Torna a Sniper Area

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite